Scuola Speciale

Presentazione del 3° ciclo della scuola speciale di Pregassona

 
 
Quest’anno nella nostra scuola, che è situata nello stesso edificio della scuola media, siamo 19 allievi con i docenti Nicola Albergati, Albino Campana, Perluigi Croci e Manuela Tunesi Peduzzi.
 
Abbiamo un’età compresa tra i 13 e i 17 anni. Alcuni di noi provengono dal 2° ciclo delle scuole speciali, altri dalle elementari o dalle medie.
 
Durante la settimana facciamo tante attività differenziate secondo le capacità scolastiche. Pure il nostro orario scolastico è individualizzato.
Siamo suddivisi a volte in 3 e altre in 4 gruppi.
 
Le nostre materie scolastiche sono le seguenti:
 
  • italiano;
  • matematica;
  • attività pratiche;
  • educazione ambientale;
  • educazione visiva;
  • autonomia;
  • informazione professionale;
  • educazione ai mass media;
  • educazione fisica;
  • nuoto e pattinaggio;
  • religione cattolica.
 
 Una docente d’appoggio che conosce la lingua dei segni (Anna Togni) viene da noi regolarmente per aiutarci a comunicare con un compagno sordo.
 
Con il docente d’attività pratiche gestiamo un grande orto. Utilizziamo le verdure e le erbe aromatiche per preparare vari prodotti che vendiamo a docenti e genitori.
 
Inoltre un giorno alla settimana, prepariamo il pranzo per alcuni di noi che abitano lontano e non possono tornare a casa sul mezzogiorno. 
   
Ci occupiamo del chiosco della scuola media in collaborazione con alcune classi di 4° Sme. Acquistiamo bibite e barrette ai cereali e le vendiamo a ricreazione, ci occupiamo del pagamento delle fatture come pure di tenere la contabilità.
 
Gli allievi più grandi seguono delle lezioni d’informazione professionale: analizzano il mondo del lavoro, le varie professioni, le esigenze dei datori di lavoro e fanno degli stages in ditte della zona. Al termine, analizzano e discutono ogni esperienza di lavoro a partire da un breve filmato da loro realizzato.
Alcuni dopo il 3° ciclo passano al ciclo d’orientamento professionale delle scuole speciali (4° ciclo) dove viene offerta la possibilità di fare tanti stages e scegliere la professione adatta per iniziare un apprendistato. Altri invece hanno bisogno di un ambiente di lavoro più protetto. Sono allora proposti stages presso istituti specializzati.
 
Quando è possibile svolgiamo volentieri delle attività con classi di scuola media (ad esempio corso sportivo a Tenero, visione di film, spettacoli teatrali, ecc.). Per favorire l’integrazione, alcuni di noi sono inseriti in classi di scuola media per delle lezioni quali ad esempio educazione fisica, visiva e italiano.
 
Oltre a quello che abbiamo descritto, ci occupiamo di tante altre cose quali ad esempio la realizzazione di video, la raccolta separata dei rifiuti che portiamo regolarmente all’Ecocentro, la costruzione di sculture in un atelier di Villa Luganese, ecc.
 
Spesso utilizziamo il computer con vari programmi per scrivere testi, montare filmati, fare calcoli e consultare internet.
 
A proposito lo sapevate che anche noi abbiamo un nostro blog? Ecco l’indirizzo:
 
 
L’obiettivo principale della nostra scuola è quello di favorire al massimo l’autonomia di ognuno di noi in modo da prepararci al meglio per affrontare nuove sfide scolastiche e professionali.

Link esterni